Quando e perche’ rivolgersi ad un’agenzia pubblicitaria

Fare pubblicità non è mai stato così difficile

I canali di comunicazione si sono rinnovati e perfezionati e la presenza dei social media ha modificato completamente l’atteggiamento dei consumatori nei confronti degli acquisti. Quanto mai rilevante per un’azienda è comprendere come aggredire il mercato e la precisione con la quale raggiungere il proprio target di riferimento.

La molteplicità e la complessità dei sistemi di comunicazione hanno reso vane molte delle strategie di mercato che avevano condizionato i primi anni del terzo millennio. Per questa ragione, si rivela sempre più necessario ricorrere all’aiuto di esperti ai quali affidare le proprie campagne di comunicazione. Il rischio di incappare in mezzi pubblicitari inaffidabili e inefficienti è uno scotto troppo alto per tutte quelle aziende costrette a monitorare le spese, perciò, mai come oggi è importante che la comunicazione sia precisa ed efficace. Con questa finalità si propone un’agenzia pubblicitaria.

Ricorrere all’intervento di un’agenzia pubblicitaria significa confrontare i vantaggi offerti dal prodotto con i moderni caratteri della comunicazione, con particolare attenzione sia alle dinamiche della promozione reale, sia a quelle della promozione virtuale. Avvalersi di professionisti permette di approfondire le nuove logiche del mercato, sfruttare al meglio le analisi della clientela attuale e potenziale e ragionare concretamente sulle strategie da attuare per acquisire nuovi clienti o consolidare la presenza dell’azienda nello scenario mutevole del web.

Un’agenzia pubblicitaria è un partner che lega il proprio successo a quello dell’azienda: si tratta di scegliere un alleato che ha competenze diverse e, proprio per questo, è in grado di cogliere sfumature che inevitabilmente sfuggono a chi il prodotto l’ha immaginato e realizzato. Saper fare e saper comunicare sono termini che non si implicano a vicenda; in questo scenario, nel quale si sviluppa una sinergia tra chi crea e chi costruisce un messaggio, nasce la collaborazione tra l’azienda e l’agenzia pubblicitaria di fiducia.

Ma come scegliere la migliore agenzia pubblicitaria per i propri scopi?

Innanzitutto, serve avere un’idea chiara e precisa di cosa l’azienda sta lanciando sul mercato e, conseguentemente, individuare il main target. In funzione di ciò, è opportuno capire quale sia il canale di comunicazione più indicato (social media marketing, inserzioni, promozione sul territorio) e, in relazione a quello, valutare le proposte di diverse agenzie pubblicitarie.

Se il prodotto è indirizzato ai giovani è importante che l’agenzia sia qualificata nella gestione delle pagine sui social network, che conosca i meccanismi di indicizzazione del marchio sulla rete e che sappia come approntare una strategia multimediale per la comunicazione on-line.

scambio pubblicita

 

Quali sono i vantaggi offerti da un’agenzia pubblicitaria?

Oltre a maggiori garanzie di successo, un’agenzia pubblicitaria è utile per confrontare il concept del prodotto con le dinamiche del mercato: se ad esempio si cercasse di vendere un prodotto ad un segmento di mercato di piccole dimensioni, sarebbe interessante scoprire l’esistenza di un criterio per far nascere il bisogno di quello stesso prodotto a un segmento di mercato attiguo a quello individuato; questa possibilità è offerta da un’agenzia che abbia la capacità di organizzare ricerche di mercato avvalendosi di strumenti e competenze che, per disponibilità di tempo e denaro, spesso mancano a un’azienda orientata specificamente alla produzione.

Conoscere il proprio prodotto è una pertinenza dell’azienda, ma sfruttarne le caratteristiche nascoste è un’attività che riesce meglio a un occhio che non sia vincolato alla sua produzione, questo perché, in molti casi, il raggiungimento del prodotto finito passa da tante operazioni consecutive (fornitori, brevetti, test) che ne hanno fatto perdere l’osservabilità d’insieme.

Il marketing è un’area aziendale delicata e tanto più forte quante sono le competenze che contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi. Scegliere un’agenzia pubblicitaria è offrire al prodotto sul mercato una vita più lunga e un ritorno economico garantito.
Un’agenzia pubblicitaria organizzata sarà un partner di primo piano per la realizzazione dei progetti futuri e la massimizzazione dei risultati di quelli già avviati. Le domande da porsi sono: “Abbiamo pensato a tutto? C’è qualche possibilità che il mercato offre e che non è stata presa in considerazione?”.

Un’agenzia pubblicitaria prende in carico non solo il prodotto da lanciare sul mercato, ma tutta l’immagine aziendale; considera la storia dell’impresa, le aspirazioni, la mission e la vision, così che non saranno solo i risultati del prodotto sul mercato a essere migliori, ma l’azienda acquisirà la consapevolezza di poter contare su una realtà interna forte, dinamica e orientata al futuro.”